News GMT Consulting

31/10/2019: Banca Dati Sostanze online aggiornata

Nuova versione web delle sostanze vietate, in restrizione o autorizzate Regolamenti CE 1907/2006, 1005/2009, 2019/1021


Banca Dati sostanze 2019 Nuova versione aggiornata della Banca Dati sostanze vietate, in restrizione o autorizzate, resa disponibile online.

Per la sua consultazione si rimanda alla banca dati sostanze del Ministro dell’Ambiente

Diversamente, si può accedere alla banca dati anche dal portale REACH nell’apposita pagina banche dati sostanze

Le sostanze attualmente registrate ammontano a n.1405 e sono soggette ai Regolamenti (CE):

  •   Regolamento (CE) 1907/2006, ”concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), che istituisce un'agenzia europea per le sostanze chimiche, che modifica la direttiva 1999/45/CE e che abroga il regolamento (CEE) n. 793/93 del Consiglio e il regolamento (CE) n. 1488/94 della Commissione, nonché la direttiva 76/769/CEE del Consiglio e le direttive della Commissione 91/155/CEE, 93/67/CEE, 93/105/CE e 2000/21/CE (Testo rilevante ai fini del SEE)”. Nostra precedente news a riguardo: Criteri e strumenti valutazione e gestione rischio chimico;
  • Regolamento (CE) 1005/2009, “sulle sostanze che riducono lo strato di ozono (Testo rilevante ai fini del SEE)”;
  • Regolamento (CE) 2019/1021, “relativo agli inquinanti organici persistenti (Testo rilevante ai fini del SEE.)”.

La banca dati raggruppa le informazioni di base su divieti, restrizioni e obblighi di autorizzazione che sono stati stabiliti a livello europeo riguardo le sostanze caratterizzate dalle indicazioni di pericolo rispetto a: 
  • sostanze classificate Cancerogene, Mutagene e tossiche per la Riproduzione (CMR),
  • sostanze Persistenti, Bioaccumulabili e Tossiche (PBT),
  • sostanze molto Persistenti e molto Bioaccumulabili (vPvB),
  • inquinanti organici persistenti (POP) e
  • sostanze lesive per lo strato di ozono
  • sostanze con proprietà di interferenza endocrina.

Nella banca dati online è possibile effettuare ricerche testuali, per numero CAS, tipo di pericolo, numero di restrizione o autorizzazione.

E’ possibile esportare tutte le informazioni, o quelle filtrate dalla ricerca, semplicemente in un file formato .CSV. La scheda di ogni sostanza può essere inoltre salvata in formato PDF.

Tra le altre sezioni disponibili, l’informativa sostanze ed il testo della normativa alla base delle restrizioni, autorizzazioni e dei divieti.

GMT Consulting, nell’offerta di Consulenza Sicurezza Lavoro D. gls. 81/08 svolge tra i principali servizi la valutazione dei rischi correlati agli ambienti di lavoro, macchine, attrezzature, impianti, processi produttivi, sostanze pericolose e via dicendo. 


Tutte le news

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'