Stress lavoro-correlato, obbligo di Legge e opportunità

consulenza valutazione rischio stress milanoCosto o opportunità?

Il 17 novembre 2010 La Commissione Consultiva Permanente per la Salute e Sicurezza sul Lavoro ha approvato le linee guida necessarie per la valutazione del rischiostress lavoro-correlato” , ex artt. 6, c. 8, l. m-quater, e 28, c. 1-bis, D.lgs. n. 81/2008, rendendo quindi operativo l’obbligo di Legge della valutazione anche di questo rischio.

 

Un aumento dei costi? no!

In questo momento non certo facile per l’economia e le imprese, cosa c’è di più importante del fattore umano? È proprio quello che può fare la differenza!
Infatti, una buona valutazione dei rischi, in generale, porta quasi sempre a dei miglioramenti dei processi, degli ambienti di lavoro, e, in particolare per il rischio stress, ad un miglioramento delle condizioni di lavoro delle persone.

Più l’azienda è grande e strutturata, maggiori saranno i benefici di una buona valutazione; fusioni, acquisizioni, incorporazioni, sono altri fattori che mettono a dura prova le persone, e costituiscono una potenziale fonte di stress.
Gli studi europei più recenti parlano di un ritorno di circa 13,6 Euro, per ogni Euro investito dalle aziende in programmi di valutazione, prevenzione e gestione dello stress lavoro correlato.
 
Una grande opportunità quindi!

Nelle aziende già di medie dimensioni, e particolarmente nelle grandi “Corporate”, GMT Consulting propone valutazioni del rischio stress particolarmente accurate, ed eseguite con la collaborazione di professionisti e psicologi del lavoro, in grado di cogliere aspetti e particolari che sfuggirebbero ai “normali” tecnici della sicurezza.
E una volta individuati punti di forza e criticità? dopo la Valutazione, GMT Consulting Vi supporterà nell’individuare le più efficaci azioni migliorative per la Vs. Azienda, e ad applicarle con successo, aiutandovi nel raggiungere obiettivi come:

  •  Ottimizzazione dei processi aziendali;
  •  Ottimizzazione degli ambienti di lavoro, e dell’utilizzo delle strutture;
  •  Maggiore soddisfazione e motivazione di lavoratori e middle management;
  •  Miglioramento delle relazioni sindacali;
  •  Diminuzione delle assenze per malattia;
  •  Diminuzione degli infortuni;
  •  Diminuzione del turnover del personale;
  •  Diminuzione degli oneri previdenziali e assistenziali;
  •  Miglioramento della qualità;


e quindi di raccogliere i

Vantaggi di una buona valutazione del rischio stress lavoro-correlato:

  •  Aumento della produttività;
  •  Maggiore disponibilità del personale nei confronti delle esigenze aziendali;
  •  Diminuzione dei costi per il personale in generale;
  •  Riduzione del contenzioso;
  •  Diminuzione delle ore non lavorate;
GMT Consulting, mette a disposizione delle Aziende la propria professionalità ed esperienza per la valutazione di questo rischio molto particolare e così diverso da tutti gli altri.
Sapremo calarci nella Vostra realtà, capire il Vostro punto di vista, e individuare le soluzioni più adatte alla Vostra specifica Impresa, per conciliare rispetto delle normative, sicurezza e lavoro, con investimenti ragionevoli e modulati secondo il Vostro budget.


INDICAZIONI PER LA CORRETTA GESTIONE DEL RISCHIO E L’ATTIVITÀ DI VIGILANZA GENNAIO 2012
A poco più di un anno dalla lettera circolare del 18/11/2010 del Ministero, il Coordinamento Tecnico Interregionale della Prevenzione nei Luoghi di Lavoro fa il punto della situazione, rispondendo alle più comuni domande e fornendo indicazioni per l’operato degli organi di vigilanza. Scaricate le Indicazioni in formato PDF.
Testo integrale in PDF della risposta all'interpello da parte del Ministero del Lavoro del 15/11/2012 ad un quesito sull'applicazione immediata delle misure correttive.
 
Richiedeteci un preventivo personalizzato senza impegno, o contattateci per avere maggiori informazioni.
Visitate la nostra pagina dedicata alla consulenza e servizi sulla sicurezza sul lavoro D.lgs. 81/08 (ex 626) Risorse esterne utili: INAILMinistero del Lavoro