News GMT Consulting

10/10/2017: OMS: rapporto tra benessere e salute mentale nei luoghi di lavoro

Piano di interventi OMS per la prevenzione e il controllo del benessere dei lavoratori

 

saluteIn data 10 ottobre 2017 si celebrerà per l’anno 2017 la giornata mondiale della salute mentale. In tale occasione l’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità, affronterà il delicato tema della salute mentale in relazione agli ambienti di vita e lavoro.

Come più volte sottolineato proprio dall’OMS, il concetto di salute passa attraverso il totale benessere fisico, sociale, psichico e non deve intendersi come la semplice assenza di malattia.

Per questo motivo la giornata in programma ha l’obiettivo, visto il tema molto delicato, di proporre iniziative e provvedimenti aziendali mirati all’accrescimento e alla consapevolezza del problema,  divulgando gli ultimi dati circa la situazione di salute in relazione al problema analizzato.

Per migliorare le politiche di prevenzione interna l’OMS, elenca una serie di fattori di rischio che se conosciuti a livello aziendale da tutto il personale, possono essere sfruttati per accrescere un ambiente favorevole e in grado di migliorare produttività e qualità.

Ma quali sono i fattori di rischio da conoscere e analizzare insieme al Servizio di Prevenzione e Protezione?

Sicuramente la cattiva gestione delle relazioni personali, delle mansioni degli ambienti di lavoro e delle competenze evidenziano una scarsa gestione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Seguono la scarsa comunicazione e la carente partecipazione di tutto il personale alle attività aziendali, lo scarso sostegno nei confronti dei dipendenti, fino ad arrivare alle situazioni di mobbing, stress lavoro-correlato e bullismo.

Basti pensare che nel mondo ci sono circa 300 ml di persone che soffrono di depressione, la stessa malattia è la principale causa di disabilità e di non idoneità alla mansione, per questo motivo le aziende sono un punto chiave nel processo di guarigione (laddove possibile) e devono evitare con tutti i mezzi possibili che condizioni come ansia e depressione possono inclinarsi irreparabilmente e accogliere colleghi/e in evidente stato di sofferenza.

Un dato interessante e che mette in risalto il problema della salute mentale è sicuramente quello economico, basti pensare che il costo della patologia depressiva nel mondo ammonta ad ogni anno a 1 trilione di dollari.

Per maggiori informazioni collegatevi alla pagina dell’evento World Mental Health Day 2017

 


Tutte le news