News GMT Consulting

04/07/2017: EU-OSHA relazione anno 2016, sicurezza e salute dei lavoratori

Pubblicata la relazione annuale EU-OSHA con risultati e programmazione azioni future

 

Report anno 2016 Eu-OshaL’Agenzia Europea per la sicurezza e la salute sul lavoro, meglio conosciuta come EU-OSHA, ha il compito di rendere i posti di lavoro presenti nel territorio Europeo più sani e sicuri, migliorando di conseguenza la produttività delle aziende.

Tra i principali campi d’azione ritroviamo sicuramente gli studi previsionali con lo scopo di anticipare i rischi nuovi ed emergenti, la raccolta in cifre dell’andamento della sicurezza e delle condizioni di salute dei lavoratori e la diffusione dei dati raccolti per la formazione di reti strategiche con i vari Governi dell'Unione. 

L’ultima relazione annuale a nostra disposizione è quella riferita all’anno 2016, dove è stato riportato lo studio condotto sui rischi di natura psicosociale, con particolare riferimento al reale coinvolgimento dei lavoratori nel delicato compito della gestione della sicurezza e della salute negli ambienti di lavoro di loro competenza. Nella relazione sono inoltre presenti i risultati condotti sull’innalzamento dell’età lavorativa con un focus particolare a tutti i rischi che ne derivano.

La finalità dello studio è quella di mettere a disposizione di politici, ricercatori e di tutti gli attori della prevenzione, importanti dati sull’andamento del fenomeno a livello Comunitario, cosi da poter prevenire e pianificare nuove e importanti misure di prevenzione e protezione per tutti i settori interessati.

Non dimentichiamo che nuovi rischi emergono periodicamente in diversi contesti lavorativi e per questo che un’approfondita conoscenza e un’attenta analisi può essere un valido strumento di prevenzione finalizzato alla gestione e al controllo di problematiche già presenti e/o future.

Per maggiori informazioni collegatevi alla pagina dedicata del sito EU-OSHA per l’estratto in lingua italiana oppure per l’intera relazione in lingua inglese.

Visitate la nostra sezione QSA e la pagina sulla sicurezza sul lavoro

 


Tutte le news